#42. Trenta milioni per Planet Farms, P101 guida i round da 15 milioni per 1000Farmacie e 20 milioni per la spagnola Mundimoto. Cos’è successo questa settimana?

Edoardo Reggiani 11/02/2022

La seconda settimana di febbraio si chiude con l’annuncio di due round rilevanti per Planet Farms e 1000Farmacie, insieme ad altre operazioni più modeste. Nulla da segnalare sul fronte delle exit.

Vediamo nel dettaglio cos’è successo questa settimana.

 

Investimenti:

 

  • Planet Farms, scaleup agritech fondata a Milano nel 2017 (di cui avevamo parlato qui), ha annunciato la chiusura di un round serie A da 30 milioni di euro, a cui hanno partecipato gli investitori esistenti Red Circle Investments (Renzo Rosso) e Nuova Energia Holding (Loro Piana), insieme a nuovi investitori tra cui Azimut, che ha coinvolto oltre 70 dei suoi clienti. I capitali raccolti serviranno a finanziare i piani di sviluppo della società supportando l’espansione geografica, in Italia e all’estero. 

 

  • 1000Farmacie, scaleup attiva nel segmento farmacie, ha annunciato la chiusura di un round di investimento da 15 milioni di dollari, guidato da P101 SGR, attraverso il suo secondo veicolo P102 e ITALIA 500, insieme a HBM Healthcare Investments, uno dei principali investitori mondiali nell'innovazione sanitaria quotato alla Borsa svizzera. Al round hanno partecipato anche il family office svizzero Corisol Holding, Club degli Investitori, IAG, LIFTT e Healthware Ventures (che aveva già investito nella startup in fase seed). Con i fondi raccolti la società punta a espandere l’attività e il suo servizio di consegna dell’ultimo miglio e a rendere maggiormente capillare la propria rete di partnership con le farmacie locali. 

 

  • P101 ha guidato un round da 20 milioni di euro nella scaleup spagnola Mundimoto, attiva nel segmento automotive. All’operazione hanno partecipato anche Autotech Ventures e Maniv Mobility. Il round permetterà alla società l'assunzione di 50 ingegneri e 250 nuovi dipendenti.

 

  • GenomeUp, startup biotech fondata nel 2017 a seguito dell’accelerazione da parte di LVenture Group, ha annunciato la chiusura di round seed da 1,1 milioni di euro guidato, in qualità di lead investor, da Lumen Ventures, con la partecipazione di a|impact, GCM Group, Padda Health e Finalca, family office che fa capo alla famiglia Cazzola.

 

  • BonusX, startup gov-tech fondata nel 2020, ha annunciato la chiusura di un round da 1 milione di euro tra equity, fondo perduto e finanziamenti. All’operazione hanno partecipato Banco BPM, Invitalia, 2031 e MoffuLabs.

 

  • Hummus Around, startup food fondata nel 2021, ha annunciato la chiusura di un round da 900 mila euro, che vede come investitori Rosario Bifulco, vicepresidente esecutivo di Clessidra Private Equity, insieme a Esibiusi della famiglia Carnevale e Filippo Caravatti, che ha investito anche in Poke House (di cui abbiamo parlato qui). 

 

  • Progress Tech Transfer – il fondo di MITO Technology dedicato alla valorizzazione delle tecnologie nel campo della sostenibilità (di cui avevamo parlato qui) – e LIFTT (di cui abbiamo parlato qui), hanno annunciato l’investimento in Specto Photonics, startup attiva nel segmento diagnostica. L’investimento, del valore complessivo di 750 mila euro, è stato realizzato da LIFTT per 500 mila euro e da Progress Tech Transfer per ulteriori 250 mila euro.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!