#49. Shopping per Talent Garden, Shopfully e Poke house, 10 milioni per Bizaway e 5 per Hydraink. Cos’è successo questa settimana?

Edoardo Reggiani 22/04/2022

Nonostante la settimana appena conclusa debba fare lo slalom tra un ponte e l’altro, diversi sono stati gli annunci interessanti, tra acquisizioni da parte di scaleup italiane (anche all’estero) ed un paio di round. 

Vediamo cos’è successo nell’ecosistema:

 

Investimenti:

 

  • BizAway, scaleup friulana attiva nel segmento business travel, ha annunciato la chiusura di un round serie A da 10 milioni di euro guidato da Azimut Digitech Fund, Gellify ed EXOR Seeds. Hanno partecipato al round anche altri investitori internazionali tra cui MundiVentures, che rinnova la fiducia insieme agli altri soci preesistenti. Il serie A segue due round da 2 milioni e 2,5 milioni di euro chiusi nel 2020. 

 

  • Hydraink, startup aquilana fondata nel 2021 e attiva nel segmento della cosmesi interattiva, ha annunciato il completamento di un round da 5 milioni di euro che ha visto come lead investor CDP Venture Capital, attraverso il Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud, con una sottoscrizione pari a 4 milioni. Ad affiancare CDP Venture Capital sono stati la holding company LSG e il business angel Stefano Core. Inoltre, il socio fondatore Ventiseidieci ha confermato il sostegno a Hydraink partecipando al round di raccolta.

 

  • Exept, startup ligure che produce telai in carbonio per biciclette (che ha raccolto su BacktoWork nel 2019), ha annunciato la chiusura di un nuovo round di investimento da 500.000 € sottoscritto dal Fondo Rilancio Startup, gestito da CDP Venture Capital Sgr. L’operazione appena conclusa fa seguito all’aumento di capitale da 310 mila euro definito nel corso del 2021 e guidato dal business angel Uberto Thun. I capitali raccolti saranno destinati a progetti strategici come il lancio di nuovi modelli e il rafforzamento del canale distributivo.

 

M&A:

 

  • Talent Garden, scaleup attiva nella gestione di coworking e nella formazione digitale (di cui avevamo parlato qui), ha annunciato l’acquisizione di Creative Harbour, startup fondata nel 2020 e specializzata nell’organizzazione di esperienze di co-living e co-learning per remote worker e aziende. I dettagli dell’operazione sono undisclosed. L’operazione arriva dopo l’acquisizione del 54% della business school svedese Hyper Island condotta a fine novembre 2021.

 

  • ShopFully, tech company italiana già proprietaria dei marketplace DoveConviene, PromoQui e VolantinoFacile, ha annunciato l’acquisizione del 100% di Tiendeo, società spagnola specializzata nella digitalizzazione di cataloghi e volantini. L’operazione, per un valore undisclosed, supporta il piano di espansione strategica di ShopFully nel divenire un leader all’interno del Drive To Store a livello europeo e internazionale. 

 

  • Poke House, società di food retail (di cui avevamo parlato qui), ha annunciato l’acquisizione della maggioranza, per un importo undisclosed, della catena di pokè austriaca Honu Tiki Bowls. L’operazione, la quinta all’attivo della società, rientra in un programma di crescita che cerca di combinare l’espansione diretta nei mercati target e l’investimento in player locali dalla forte brand awareness.

 

  • Nextalia SGR ha annunciato l’acquisizione di una quota pari al 60% del capitale di First Advisory, piattaforma insurtech leader nella distribuzione di soluzioni assicurative per il mercato del wealth management. Il restante 40% della Società è detenuto dai soci manager e da attuali investitori, che hanno deciso di reinvestire nella società.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!