artificial intelligence

Cos'è l'Intelligenza Artificiale? Definizione e applicazioni

Chiara Riva 08/06/2020

Macchine che ragionano e imparano come gli esseri umani. Vista così l'Intelligenza Artificiale (AI - Artificial Intelligence in inglese) fa correre il pensiero a cinema e serie TV, ma parliamo di realtà e di ambiti di applicazione concreti e già oggi operativi.

Cos'è l'Intelligenza Artificiale (AI)?

L'Intelligenza Artificiale è un concetto in continua evoluzione ed attiene allo sviluppo di algoritmi che permettono alle macchine di comportarsi in maniera intelligente, riproducendo sistemi vicini al ragionamento umano.

Capacità di ragionamento e apprendimento automatico delle macchine sulla base dell'osservazione e dell'esperienza, sono tra gli obiettivi di sviluppo dell'intelligenza artificiale.

Un ambito molto complesso che può essere suddiviso in due tronconi:

Intelligenza artificiale debole (weak AI). Si tratta di sistemi che sono in grado simulare alcune funzionalità cognitive dell’uomo, ma non raggiungono le capacità intellettive reali di un essere umano. Tipicamente si tratta di programmi matematici in grado di risolvere problemi in maniera autonoma o di consentire alle macchine di prendere determinate decisioni.

Intelligenza artificiale forte (strong AI). Sistemi in grado di sviluppare processi cognitivi autonomi che non debbano imitare quelli umani. Vengono definiti “sistemi sapienti” o “coscienti di sé”.

Questi due modelli di apprendimento consentono di fare una distinzione tra Machine Learning, legato al concetto di intelligenza artificiale debole, e Deep Learning, connesso all'intelligenza artificiale forte.

Quali sono gli ambiti di applicazione dell'intelligenza artificiale?

Dopo una sintetica definizione dell'intelligenza artificiale, passiamo ad alcuni dei suoi principali ambiti applicativi.

Finanza, industria, salute, casa, sono tante le sfere della nostra vita che possono prestarsi all'applicazione dell'intelligenza artificiale finalizzata ad un miglioramento del benessere e dei processi produttivi. Vediamoli.

Finanza e assicurazioni

Chatbot e assistenti virtuali. L'intelligenza artificiale è già operativa nel settore della finanza e sempre più segnerà la differenza tra chi investe in tecnologia e chi invece resta ancorato al passato. Con il giusto mix tra robot e umani, banche e assicurazioni migliorano le performance in diversi ambiti, come operazioni di back office, customer service e gestione dei rischi.

Industria

Macchine e robot inseriti nel processo produttivo, in un'ottica di Industria 4.0, per imparare dalle diverse situazioni che si creano in azienda e migliorarne processi e produttività. Gli ambiti di applicazione toccano tutte le sfere della vita aziendale: design, produzione, qualità, efficienza, sicurezza e risposta al cliente.

Salute

Il contributo sulla gestione delle attività legate alla salute può essere notevole. Dall'uso automatizzato dei risultati di analisi ed esami al miglioramento delle diagnosi sulla base della rilevazione accurata dei sintomi, passando per la prevenzione basata su sistemi predittivi. L'intelligenza artificiale può rivelarsi una forte alleata dei sistemi sanitari di tutto il mondo, ed in particolare di quelli dei Paesi più poveri che possono colmare determinate carenze grazie alla tecnologia.

Casa

Una casa intelligente, con consumi ottimizzati, elettrodomestici interconnessi, informazioni condivise che generano risparmio e sostenibilità. Le case si riempiono sempre più di oggetti connessi, grazie all'Internet of Things, e gestiti tramite smart speaker e dunque con un'intelligenza artificiale che assiste gli abitanti umani.


Potrebbe interessarti anche: