#28, Nuovo unicorno con founder italiano, la exit per P101 da Bipi e round per V-Nova, Webidoo, Vedrai e altri, cos’è successo questa settimana?

Edoardo Reggiani 30/07/2021

Mentre un’altra scaleup estera con founder italiano (Contentful) si aggiudica lo status di unicorn raccogliendo un round serie F da 175 milioni guidato da Tiger Global ad una valutazione di oltre 3 billion, la settimana uscente vede molte news sul mercato locale.

Vediamo cos’è successo questa settimana:

 

Investimenti:

 

  • V-Nova, scaleup londinese con radici italiane e sede a Londra, che opera nel settore della compressione dei flussi di dati video e immagini, ha annunciato la chiusura di un round serie C da 33 milioni di euro a cui ha partecipato con 5 milioni anche il fondo Neva First (di cui avevamo già parlato qui), venture capital del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicato al settore hi-tech nel round di finanziamento. Investitori nei precedenti round sono stati Federico & Elvia Faggin Foundation, Eutelsat, Sky Italia oltre a diversi operatori di venture capital tra i quali Whysol Investment, Limitless Earth e Novator

 

  • Webidoo, digital company fondata nel 2017 e specializzata nella digital transformation delle PMI italiane, ha annunciato la chiusura di un round serie A da 6 milioni di euro (equity e debito) sottoscritto in qualità di lead investor dal fondo 8a+ Real Innovation di 8a+ Investimenti Sgr e collocato da Banca Generali. Co-investitore nel round anche TIM Ventures. Una parte dei fondi è stata raccolta attraverso primari istituti di credito che hanno deciso di sostenere il piano industriale della società.

 

  • Vedrai, startup fondata nel 2020 e specializzata nello sviluppo di soluzioni basate su Intelligenza Artificiale a supporto del processo decisionale delle PMI, ha annunciato la chiusura di un round seed da 5 milioni di euro sottoscritto da 32 investitori privati tra cui il presidente di Azimut Pietro Giuliani, il tenore Andrea Bocelli, il capitano della nazionale Giorgio Chiellini, il giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela, l'imprenditore italiano fondatore e amministratore delegato del Gruppo Calzedonia Sandro Veronesi. 

 

  • Prana Ventures sicaf EuVeca spa, società di venture capital autorizzata nel 2019 da Banca d’Italia, ha annunciato il primo closing per oltre 34 milioni di euro. Cornerstone investor dell’operazione è Cdp Venture Capital sgr attraverso il fondo di fondi VenturItaly e il fondo di co-investimento del MISE. Tra i co-investitori il Gruppo Adnkronos, Logotel,TesiSquare, Nethex e Interconsult numerosi investitori privati e family office. I fondi verranno investiti in nuove società tecnologiche, B2C e B2B, in fase seed e post-seed attive nei segmenti AI, blockchain, SaaS/PaaS e-commerce e marketplace con ticket tra i 350.000 e i 500.000 €.

 

  • Intesa Sanpaolo ha annunciato l’ingresso nel capitale di Materias, incubatore campano di nuove tecnologie nel settore dei materiali avanzati, mediante la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato per €1,75 milioni (pari al 12,87% delle quote azionarie). Inoltre, Intesa Sanpaolo ha sottoscritto uno strumento finanziario partecipativo convertibile al 2024 per una quota aggiuntiva dell’1,57%, a fronte di un ulteriore investimento di €250mila. L’ingresso di Intesa Sanpaolo contribuirà a rafforzare l’impegno della banca nel promuovere la ricerca scientifica e nell’incentivare la crescita dell’ecosistema dell’innovazione nazionale, in sinergia con Intesa Sanpaolo Innovation Center.

 

  • Yobs Technologies, startup hrtech californiana co-fondata dall’italiano Federico Dubini ed incubata da I3P, ha annunciato la chiusura di un round seed da 2 milioni di euro che porta la valutazione a 10 milioni. Tra gli investitori, lo psicologo Adam Grant, Lucy Guo (fondatrice dell’unicorno della Silicon Valley Scale AI), e l’ex Head of Product di Ironclad e Facebook Kat Orekhova. Il round ne segue uno da 2 milioni di dollari dell’ottobre 2019, sottoscritto da IAG e da Fabio Mondini de Focatiis, e uno da un milione di dollari nell’agosto 2018, guidato da Acceleprise, acceleratore californiano.

 

  • Develhope, startup palermitana fondata nel 2019 e attiva nel segmento edtech dedicato al coding, ha annunciato la chiusura di un round da 2 milioni di euro guidato da CDP Venture Capital attraverso il Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud, che ha deliberato un investimento di 1.5 milioni di euro, insieme a ISI Holding Srl e HU Investment LTD che hanno coperto i restanti 500.000 €. Il piano di investimento elaborato dal team di Develhope e dagli investitori prevede un ampliamento dell’offerta in grado di formare tutte le principali figure professionali richieste dal mercato digitale.

 

  • Il Club degli Investitoriha annunciato l’investimento di 250.000 euro in Microchannel Devices, PMI innovativa fondata a Torino nel 2019 attiva nella progettazione, produzione e vendita di dispositivi microcanalizzati. L’operazione si inserisce in un round da 2 milioni di euro guidato da LIFTT (di cui avevamo già parlato qui) e sottoscritto anche da altri investitori privati.

 

  • ONO Exponential Farming, startup agritech veronese attiva nel segmento del vertical farming, ha annunciato la chiusura di un round da 2 milioni di euro che ha visto la sottoscrizione da parte di diversi investitori privati.

 

  • Banca Popolare di Cortona ha annunciato l’ingresso nel capitale di Netfintech, startup fintech fondata nel 2019 che opera con il marchio Change Capital nel segmento dei servizi finanziari per le PMI. L'operazione ha visto la banca acquisire il 9,99% della società. Le risorse ottenute dall’aumento di capitale sono destinate a finanziare gli investimenti previsti dal piano industriale della Società, con particolare riferimento allo sviluppo della piattaforma digitale C2-Suite e internazionalizzazione in nuovi paesi UE.

 

  • L’Università LUISS si è impegnata a sottoscrivere un aumento di capitale riservato in LVenture Group per 2,4 milioni di euro nell’ambito dell’aumento scindibile da massimo 8 milioni di euro da eseguirsi nell’arco dei successivi 5 anni. In questo modo l’università più che raddoppia la sua quota di partecipazione attualmente pari al 7,14%

 

  • Gellify ed Azimut hanno annunciato un investimento dal valore undisclosed in Workfam, startup fondata negli Emirati Arabi Uniti nel 2018 e attiva nel segmento Hrtech. L'aumento di capitale, che è stato sottoscritto da Gellify insieme ad Azimut Digitech Fund, aiuterà Workfam, start-up tecnologica per il coinvolgimento dei dipendenti, ad ottimizzare il proprio business e a prepararsi per l'espansione internazionale.

 

  • Round da 450.000 € per Small Giants, startup londinese fondata da italiani che produce cracker da farina di grillo, e Gamindo, startup veneta attiva nel segmento advergame.

 

M&A:

 

  • A meno di sei mesi dall’annuncio del round di investimento guidato da P101 sgr insieme a Toyota Ventures, Maniv ed Adevinta Ventures, Bipi, start-up spagnola di car subscription, è stata acquisita da RCI Bank and Services, realtà bancaria interamente posseduta da Renault e specializzata in finanziamenti e servizi automobilistici per i clienti e le reti di concessionari del Gruppo Renault e Nissan. L’operazione, che ha riguardato il 100% delle quote della start-up spagnola, ha permesso al fondo italiano di realizzare una exit dal valore undisclosed.

 

  • Specchiasol, società italiana attiva nel segmento degli integratori alimentari e controllata da White Bridge Investmentsha annunciato l’acquisizione della maggioranza di Wellmicro, startup bolognese fondata nel 2015 da un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie.

 

  • Vam Investments, holding di investimenti di private equity, ha rilevato il 20% di Supermoney, broker online fondato nel 2009 e attivo nel segmento luce e gas con oltre 2 milioni di utenti anno. Le quote sono state cedute da Do It Now spa, holding operativa nel settore tech e digitale che manterrà il restante 80% dell’azienda.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!