Posizione Cremona, (CR)

Settore ICT

Attiva da 3 anni

TuPassi trasforma ogni incontro in un appuntamento pianificato, anche se preso all?ultimo istantedirettamente dalla sala d?attesa. Consentire a tutti di pianificare i propri appuntamenti.

Adesioni confermate

Adesioni in attesa

Capitale richiesto

250.000 €

Scadenza offerta

Conclusa

Equity distribuita

7.14 %

Investitore professionale

Presente

Capitale sottoscritto

250.174 €

Capitale atteso

0 €

Adesioni confermate

13

Adesioni in attesa

0

Il progetto

Consentire a tutte le persone, in tutto il mondo, di disporre di uno strumento per pianificare i propri appuntamenti, pagare i servizi e scambiarsi la documentazione collegata a qualunque appuntamento senza più fare la coda.
Il progetto prevede che tupassi.com venga utilizzato da milioni di persone ogni giorno: direttamente su internet; attraverso l?app TuPassi; dalla rete dei kiosk territoriali o Aziendali; attraverso gli operatori di call center; dalle postazioni info dei clienti.
Per qualunque tipo di appuntamento intendiamo: dal medico, in Ospedale, in Comune, dal parrucchiere, dai Professori a scuola, al ristorante, al museo, al parco di divertimenti, al supermercato, allo stand in fiera, dall?operatore finanziario, allo sportello cassa di qualunque Ente, in Posta, alle Ferrovie, dal Giudice di Pace, alla festa degli amici, ecc?
TuPassi trasforma ogni incontro in un appuntamento pianificato, anche se preso all?ultimo istante direttamente dalla sala d?attesa.

TuPassi nasce dalla consapevolezza che la vera sfida da vincere, per eliminare la coda, non è la ricerca ossessiva e improbabile della puntualità ma la capacità di gestire la tolleranza tra gli anticipi e i ritardi degli appuntamenti, sia da parte di chi invita sia da parte dell?invitato.
Una Grande Idea la cui validità è stata dimostrata sul campo dove in meno di 12 mesi di test abbiamo ricevuto 4 milioni di persone.

Tra i primi a sperimentare il sistema oltre 200 medici; i Comuni di Pavia, Crema e Roma; le Aziende sanitarie e Ospedaliere di Lecco, Empoli e Livorno; e nel privato l?IRCCS San Donato e Corilab; l?Azienda di servizi Padania Acque.

l mercato di riferimento è costituito da un insieme di servizi e prodotti, forniti sia da Aziende locali, di piccole dimensioni, sia da Aziende a carattere internazionale, che hanno lo scopo di gestire l?affluenza delle persone nelle sale d?attesa. Non abbiamo fonti che ci consentano di quantificare la dimensione del mercato. Ci rivolgiamo ai clienti di 3 tipologie di servizi:

  • Elimina code o codometri o gestori delle attese. Svolgono fondamentalmente la stessa attività: emettono i ?numeretti? da dare alle persone per attendere in coda la chiamata al servizio. Nelle versioni più ?moderne? alterna le code tradizionali con il ?trattamento di favore? per i prenotati. Il mercato è enorme, va dal salumiere all?Azienda che riceve ogni giorno migliaia di persone; non ha confini: è diffuso in tutto il mondo. Totalizza, in tutto il mondo, miliardi di contatti l?anno.
  • Centri Unici di Prenotazione delle prestazioni sanitarie. Sono sistemi finalizzati alla pianificazione dell?erogazione delle prestazioni sanitarie, al loro pagamento e alla gestione dei flussi informativi di legge. Non gestiscono le sale di accoglienza e per questo sono complementari al nostro servizio: l?integrazione CUP + TuPassi può rappresentare una quota importante del nostro mercato.
    Ogni persona, mediamente, accede 3 volte all?anno ad un servizio Cup, totalizzando, solo per l?Italia, circa 200 milioni di contatti / anno.
  • Sistemi di Booking. Si vanno sempre più diffondendo i sistemi di booking verticali: aerei, treni, hotel, ristoranti, musei, sale cinematografiche, eventi. Anche a questo mercato intende rivolgersi tupassi.com: per integrare l?offerta ai propri utenti di servizi prenotabili, collegandosi ai sistemi di booking esistenti; per offrire alle Aziende di questi settori un sistema di gestione dell?accoglienza integrato e completo.

Il team di Miropass Srl
Giovanni Fontana

AD e direttore generale

Giovanni ha un esperienza pluridecennale nello sviluppo di sistemi informatici in ambito sanitario. Ha lavorato per Olivetti sanità negli anni '90, e progettato il sistema RECUP per la prenotazione delle prestazioni sanitarie nella Regione Lazio.

Ivano Alonzi

Responsabile dello sviluppo tecnico

Ivano ha lavorato per un decennio al Centro di Calcolo Universitario CASPUR di Roma. E' stato poi a capo dello sviluppo del sistema di gestione dell’accoglienza Q-PASS di Recup Italia Srl.

Donatella Ceserani

Responsabile customer care e back office

Donatella è laureata in filosofia con indirizzo psicologico. Ha lavorato sia come terapeuta con pazienti individuali, che all'interno di grandi organizzazioni occupandosi di risorse umane.

Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'emittente è l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento in strumenti finanziari emessi da start-up innovative è illiquido e connotato da un rischio molto alto. Maggiori informazioni