artificial intelligence

Intelligenza Artificiale, nel 2024 la spesa globale raddoppierà

Redazione BacktoWork 03/09/2020

L’Intelligenza Artificiale è un settore in continua espansione. A confermarlo è anche la previsione sulla spesa globale: nei prossimi quattro anni, infatti, si stima un incremento da circa 50 miliardi di dollari nel 2020 a oltre 110 miliardi nel 2024. A riferirlo è uno studio condotto dall’International Data Corporation (IDC) che spiega che ciò sarà dovuto all’accelerazione nell’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale come parte essenziale della trasformazione digitale e dell’automazione dei processi.

I principali driver per l’adozione dell’AI riguardano una migliore esperienza cliente e un maggiore aiuto ai dipendenti per migliorare il proprio lavoro. Già oggigiorno, infatti, l’Intelligenza Artificiale viene utilizzata per il servizio ai clienti in modalità automatizzata, oppure per l’automazione nei processi di vendita. E ancora, l’AI viene sfruttata nel campo delle minacce informatiche. Questi casi citati nel rapporto della IDC rappresenteranno quasi un terzo di tutta la spesa del settore per il 2020. Alcuni dei casi d'uso in espansione sono la gestione delle risorse umane, l’automazione IT e la ricerca e scoperta farmaceutica.

"Le aziende adotteranno l'intelligenza artificiale non solo perché possono, ma perché devono” - ha affermato Ritu Jyoti, vicepresidente del programma Intelligenza Artificiale di IDC -. “È la tecnologia che aiuterà le aziende ad essere agili e innovative. Le aziende che si baseranno sull’AI avranno la capacità di sintetizzare le informazioni (utilizzando l'intelligenza artificiale per convertire i dati in informazioni e quindi in conoscenza), la capacità di apprendere (utilizzando l'IA per comprendere le relazioni e applicare l'apprendimento ai problemi aziendali) e la capacità di fornire informazioni su larga scala (utilizzando l'IA per supportare le decisioni e l'automazione)”.

Le previsioni 2020-2024

I settori dove si prevede un maggiore investimento nelle soluzioni di AI (Artificial Intelligence) sono il Retail e il Banking. 

  • Retail. Il settore della vendita al dettaglio concentrerà in gran parte i propri investimenti in AI sul miglioramento dell'esperienza del cliente tramite chatbot e sistemi di raccomandazione.
  • Banking. Il settore bancario indirizzerà la spesa in analisi e indagini sulle frodi, consulenza e sistemi di raccomandazione.

Software, servizi e hardware assorbiranno ciascuno poco più di un quarto di tutta la spesa nel 2020: 

  • La quota maggiore della spesa per il software andrà alle applicazioni (14,1 miliardi di dollari); 
  • La categoria più ampia di spesa per i servizi sarà quella dei servizi IT (14,5 miliardi di dollari);
  • I server domineranno la spesa per l'hardware (11,2 miliardi di dollari).

Su base geografica, nei prossimi quattro anni, gli investimenti globali si svilupperanno così: 

  • Stati Uniti: concentrerà oltre la metà di tutta la spesa stimata, specie nei settori Retail e Banking; 
  • Europa occidentale: investirà soprattutto su Banking, Retail e Discrete Manufacturing;
  • Cina: sarà la terza regione più rilevante per la spesa in AI con governo statale / locale, banche e servizi professionali quali settori trainanti.

Potrebbe interessarti anche: