Contenuti Digitali: anche nel 2021 la domanda è in forte aumento

Redazione BacktoWork 27/09/2021

Il mercato dei contenuti digitali di informazione e intrattenimento - dall’editoria digitale al gaming, dall’audio al video entertainment - sta vivendo a livello globale un periodo molto favorevole e continua a crescere anche in Italia. Secondo l’Osservatorio Digital Content del Politecnico di Milano, la spesa complessiva dei consumatori italiani per Musica digitale, Podcast, AudioBook, News online ed eBook sfiorerà quest’anno i 3 miliardi di euro, con un aumento del 21% rispetto al 2020 (anno in cui la spesa era già cresciuta del +39%). In ripresa anche gli investimenti in advertising (+9%) sui contenuti e sulle piattaforme di distribuzione, che - dopo il calo registrato lo scorso anno - puntano a superare quota 1 miliardo di euro.

Complice l’effetto positivo sulla digitalizzazione portato dalla pandemia, nell’ultimo biennio sono esplose la produzione e l’offerta di contenuti digitali, trainate da una domanda e da un consumo in forte aumento”, afferma Samuele Fraternali, Direttore dell’Osservatorio. “Le dinamiche osservate presentano però diverse peculiarità in funzione dello specifico contenuto digitale". 

Musica

La Musica rappresenta il settore più maturo a livello di fruizione digitale e le prospettive sono molto positive, grazie al fenomeno del live streaming, alla maggiore remunerazione da nuovi canali advertising e alla crescente diffusione di oggetti connessi, come Smart Speaker e Smart Car

Oggi il digitale – trainato dallo streaming - copre a livello globale più dei due terzi dei ricavi. Tale andamento si riscontra anche nel mercato italiano: la componente paid, ossia la spesa del consumatore italiano per sottoscrivere abbonamenti o per acquistare tracce e brani musicali, nel 2021 supererà i 200 milioni di euro. Un incremento del +31% rispetto al 2020, dettato principalmente dall’espansione del numero di consumatori italiani fruitori di musica digitale, che rappresentano oggi il 76% degli Internet User rispetto al 68% del 2020

Podcast

La domanda si è impennata in questi ultimi anni e nel comparto si è aperta la sfida della monetizzazione, con alcuni player internazionali che hanno introdotto la logica a subscription ‘all you can eat’, mentre altri hanno attivato la possibilità di abbonarsi al singolo podcast. 

Contenuti Digitali: anche nel 2021 la domanda è in forte aumento

Quello italiano è un mercato in forte crescita e dalle buone potenzialità, ma ancora in fase embrionale: il 28% degli Internet User ha infatti dichiarato di ascoltare podcast (erano il 21% nel 2020), ma solo una quota marginale paga per la loro fruizione. Esiste attualmente, inoltre, un 20% di ‘non ascoltatori’ che ha dichiarato la propria intenzione di avvicinarsi ai podcast nel prossimo futuro.

AudioBook

Anche gli Audiolibri hanno registrato un incremento importante. In Italia i consumatori che fruiscono di questo contenuto sono il 22% degli Internet User, solo l’8% però dichiara di farlo a pagamento, per una spesa complessiva che nel 2021 supererà di poco i 30 milioni di euro (+37% rispetto al 2020).

Ad oggi il mercato è molto concentrato e in mano a poche grandi piattaforme distributive che, forti della loro posizione, hanno nel corso degli anni assunto anche il ruolo di editori di produzioni originali, acquisendo i diritti delle opere letterarie dai grandi editori o direttamente da agenti e autori.

News online

Oggi in Italia quasi 4 Internet User su 5 fruiscono di contenuti informativi (News) digitali, in lieve crescita rispetto al 73% del 2020, con in parallelo un calo - dovuto all’alleggerimento della situazione pandemica - del tempo medio giornaliero dedicato (da 29 a 23 minuti). Solo l’8% dichiara però di fruire di questi contenuti a pagamento. Nel 2021 la spesa del consumatore italiano raggiungerà i 73 milioni di euro, facendo segnare un +21% rispetto all’anno precedente. 

L’abbonamento genera ancora ricavi tutto sommato contenuti e la raccolta ADV è ancora nettamente la fonte primaria per l’industry dei servizi informativi online. Nel 2021 i ricavi pubblicitari raggiungeranno i 520 milioni di euro, in aumento del +7% rispetto ad un 2020 in cui si era assistito ad una frenata, tornando a superare, seppur di poco, la raccolta registrata nel 2019.

EBook

Il mercato degli eBook, dopo anni di sostanziale assestamento nelle vendite, a seguito delle misure di distanziamento sociale ha vissuto un’espansione inattesa. Il 32% degli Internet User italiani, prevalentemente le fasce più giovani, dichiara oggi di fruire di eBook e il 10% dice di farlo a pagamento

Se nel 2020 la spesa dei consumatori italiani era cresciuta del +35% superando i 100 milioni di euro, quest’anno registrerà un calo del -8% circa, attestandosi intorno ai 93 milioni di euro. Pur trattandosi di un valore notevolmente superiore a quello raggiunto nel 2019 (75 milioni di euro), la dinamica complessiva - osservano gli autori della ricerca - lascia presagire un ritorno al trend pre-pandemia.


Potrebbe interessarti anche:

media & advertising entertainment

Contenuti Digitali: anche nel 2021 la domanda è in forte aumento


Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!