innovation economy nanotech

Con Insurtech Innovation Index si potrà misurare l'innovazione delle assicurazioni in Italia

Redazione BacktoWork 09/07/2020

Fornire un indicatore dello stato e del grado di innovazione del mercato delle assicurazioni in Italia: con questo obiettivo nasce l’Insurtech Innovation Index, primo in Italia nel suo genere. L’idea è della società senza scopo di lucro “Italian Insurtech Association” che si avvarrà del lavoro di ricerca dell’Osservatorio Fintech & Insurtech del Politecnico di Milano.

Nello specifico, l’indice analizzerà gli investimenti di capitale nelle startup e PMI innovative che operano nel settore. E ancora, gli investimenti nello sviluppo digitale compiuti da compagnie, intermediari professionali e fornitori dell’industria assicurativa. Infine, saranno esaminati gli investimenti nella collaborazione fra attori della filiera volti a sviluppare soluzioni innovative e ad alto contenuto tecnologico

L’Insurtech Innovation Index sarà misurato attraverso interviste semestrali rivolte ad un panel di soggetti e imprese del settore. Il primo report verrà pubblicato in dicembre, il successivo nel giugno 2021. 

Perché un indice dell’innovazione?

Come spiega Simone Ranucci Brandimante, socio fondatore e Presidente dell’IIA: “L’Insurtech italiano sta crescendo ma l’entità degli investimenti nelle imprese e nelle tecnologie è ancora ben inferiore a quella delle altre economie avanzate. L’indicatore ci aiuterà a capire la direzione dell’innovazione tecnologica nel nostro Paese, dove e come intervenire. È un lavoro che intendiamo fare a beneficio dell’intera industria assicurativa”.

E Filippo Renga, direttore dell’Osservatorio Fintech e Insurtech del Politecnico di Milano, aggiunge: “L’Open Insurance sta muovendo i primi passi in Europa e nel mondo, ed influenzerà in modo rilevante la competitività del settore, mentre l’Insurtech è una delle frontiere di innovazione più rilevanti e dinamiche del mondo finanziario-assicurativo. I nostri dati dimostrano che molto deve essere ancora capito e spiegato nel settore. Questo indicatore è un ulteriore passo in questa direzione”. 


Potrebbe interessarti anche: