Tipologia Startup Innovativa

Posizione Roma, (RM)

Settore Insurtech

Attiva da 3 anni

Tiassisto24 è la piattaforma in cloud di micro-servizi assicurativi, automobilistici e legali per gli automobilisti. Ha l’obiettivo di rendere “smart” la gestione di tutti i veicoli della famiglia, grazie alle più moderne tecnologie quali il machine learning e l’Intelligenza Artificiale!


Investitore istituzionale: In attesa

Capitale richiesto

50.000 €

Scadenza offerta

42 giorni

Equity distribuita

3.85 %

Investimento minimo

500 €

Capitale raccolto

50.000 €

Capitale versato

0 €

Adesioni totali

1

Adesioni confermate

0

BacktoWork24 sostiene #ShareTheMeal.
Scopri di più

Il progetto

Tiassisto24 è nata dall’intuito dei fondatori di creare un servizio smart che aiutasse automobilisti e motociclisti nella gestione quotidiana di scadenze, manutenzioni, assicurazioni, obblighi amministrativi ed anche eventi accidentali come multe o veicolo in panne, come se fosse un vero assistente virtuale.

Grazie alla tecnologia proprietaria di “micro-servizi” dinamici, l’utente trova la soluzione a tutte le sue esigenze, dal reminder automatico delle scadenze fino al pagamento di multe e bollo auto direttamente online, tramite un servizio esclusivo che permette di pagare tutte le tipologie di multe, bollettini, MAV/RAV fino ad effettuare versamenti a favore della Pubblica Amministrazione. Uno dei punti di forza è costituito dalla relazione con partner e professionisti specifici per i settori assicurativi, automobilistici e legali, con cui l’utente può interagire grazie ad un’interfaccia pratica e intuitiva.

Tiassisto24, grazie alla modularità della piattaforma e dei servizi, si rivolge a tutte le tipologie di community di guidatori: utenti online (B2C), clienti di operatori locali automotive (reti di autoriparatori) e assicurativi (agenti e broker), clienti di aziende corporate finance, automotive e assicurative.

Il business model è strutturato per generare vantaggi per ogni Business Unit:

  • B2C: abbonamenti per servizi premium, consulenza multe;
  • B2B2C: abbonamenti annuali per l’accesso al CRM;
  • B2B: contratti di distribuzione di servizi specifici da attivare a gruppi di clienti massivi.

Oggi la community conta oltre 32.000 utenti registrati e 350 partner in tutta Italia. Inoltre ha sviluppato relazioni con i più importanti player del settore quali AXA Partners, Sherwin-Williams Automotive, OCTO Telematics, Quale.it e Avipop.


La roadmap tecnologica che sta perseguendo Tiassisto24 è incentrata sullo sviluppo di uno “Smart Services Engine”, ossia un motore di servizi dinamici che faciliterà la configurazione, la personalizzazione e l’attivazione di ogni singolo servizio derivante dalle richieste o dalle necessità dei vari utenti.

La scalabilità dei servizi e l’arricchimento dei dati saranno garantiti dall’introduzione di un motore di machine learning e di Intelligenza Artificiale. Questo consentirà l’utilizzo dei Big Data generati per la valorizzazione del database e la creazione di nuovi servizi DataTech.

Inoltre, la piattaforma sarà caratterizzata da:

  • AI Chatbot per rendere più semplice l'interazione con i clienti. I chatbots sono la soluzione automatizzata di customer care in grado, attraverso una chat, non solo di dare il supporto all’utente, ma anche di effettuare azioni di marketing e di raccolta di dati
  • Recommendation engine per automatizzare l'identificazione della soluzione migliore per l’utente che, basandosi sui Big Data raccolti, possa essere non solo più in linea con le esigenze del cliente ma anche con un prezzo migliore.

La strategia di crescita è incentrata sulle sinergie tra i vari servizi attivabili dagli utenti. Il punto di partenza è rappresentato dal canale “B2C”, ovvero dagli utenti che si registrano sul sito o scaricano l’app Tiassisto24. Gli utenti hanno la possibilità di utilizzare i servizi “free” (reminder delle scadenze, prenotazione delle manutenzioni, richiesta di preventivi RCAuto, etc.) oppure di acquistare abbonamenti e servizi On Demand, come l’assistenza in caso di multe o di veicolo in panne.


Parallelamente all’attività B2C, vengono definiti accordi con reti di officine e assicuratori per l’utilizzo dei moduli CRM creati ad hoc, al fine di fidelizzare la loro clientela locale (B2B2C). La piattaforma, distribuita da TiAssisto24 con modalità Saas ai propri partner, permette a questi ultimi di gestire la propria clientela attraverso un software CRM specificatamente pensato e sviluppato per il settore automotive.

Tramite il CRM, gli operatori potranno gestire e profilare tutto il loro parco clienti, fornendogli indirettamente tutti i servizi presenti in Tiassisto24 allo scopo di fidelizzarli.

Una volta che i servizi vengono sviluppati, definiti e testati sul canale B2C vengono proposti alle aziende Corporate in modalità “plug&play” per arricchire in modo veloce e semplice l’offerta alla propria clientela.


Il mercato dei servizi che ruotano intorno ai veicoli “leggeri” solo in Italia esprime numeri importanti: 38 milioni di auto, 35 milioni di polizze assicurative, 43 milioni di autoriparazioni, 13 milioni di multe, oltre 2 milioni di incidenti (fonte: IVASS, Quattroruote, Autopromotec)

Tiassisto24 si colloca nell’ampio mercato dei servizi digitali per il “driver”, che in Italia è solo all’inizio del suo sviluppo, con le polizze RCauto vendute tramite comparatori, le compagnie dirette ferme al 8% e la vendita dei pneumatici sui marketplace che non vanno oltre il 10%.

Di fatto oltre il 90% degli automobilisti e motociclisti si rivolge ad operatori tradizionali e locali come le agenzie assicurative, broker tradizionali e autoriparatori locali, con notevole dispendio di tempo e con una bassa qualità dei servizi. Oggi in Italia si hanno 140.000 assicuratori e 70.000 autoriparatori.


Digital transformation

Il punto di forza di Tiassisto24 è quello di offrire all’utenza online soluzioni reali con partners assicurativi, automotive e legal.

A tal fine sono state sviluppate soluzioni che permettono l’avvio del processo di “Digital Transformation” degli operatori locali e tradizionali, da sempre molto restii all’adozione di modelli innovativi nelle proprie aziende.


Il settore “InsurTech”

Secondo i dati del Registro delle Imprese, in Italia sono presenti oltre 7.200 Startup innovative

(Maggio 2017) di cui più di 200 offrono prodotti e servizi legati al mondo finanziario. (fonte NetConsulting cube).

Di queste, il 79% presenta una focalizzazione specifica sul FinTech (FinTech – InsurTech – RegTech).

Come riportato dall’osservatorio condotto da PWC - NetConsulting cube ”Le aziende fintech in Italia nel 2017”, Tiassisto24 rientra tra le startup “InsurTech”.

Grazie alla qualifica di intermediario assicurativo (N. Iscrizione RUI di cui al D.Lgs 209/2005: E000561317), Tiassisto24 ha potuto lanciare sul mercato diverse soluzioni innovative per il settore assicurativo:

  • preventivi RCauto con modello ibrido “comparatore online+compagnie tradizionali”

  • CRM per assicuratori

  • distribuzione con lo schema “B2B2C” di prodotti ancillari alla RCauto (soccorso stradale, tutela legale e recupero punti patente).



    I competitor e l’unicità dell’offerta di Tiassisto24

    Ad oggi Tiassisto24, grazie alla completezza della sua piattaforma, non ha competitors diretti ma solo nelle singole aree B2C e B2B2C, quali ad esempio:

  • CercaOfficine: portale che permette di richiedere preventivi per la manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Scanner Veicoli: app sviluppata solo per trovare le informazioni pubbliche di un veicolo
  • Car Planner: è una piattaforma per configurare e comparare i prezzi delle auto nuove, ed hanno come servizio secondario la gestione delle attività dei veicoli
  • VeicoliApp: nata come app per la gestione dei veicoli, oggi si è spostata nel settore B2B dei geolocalizzatori per il controllo delle flotte

Tiassisto24 rappresenta una proposta unica nel panorama delle piattaforme digitali di servizi per i veicoli, ponendosi come soluzione “cross” tra i macro-settori automotive, insurance e legal, in grado di creare linee di business flessibili per ogni esigenza del mercato.

    Il team di Tiassisto24
    Michele Romagnoli

    CEO & Co-founder

    Laureato in Economia e Commercio, dopo un lungo impegno nell'azienda di famiglia, si è occupato di reti in franchising nel settore risarcimento danni. E' stato fondatore e Presidente dell'Associazione universitaria Junior Enterprise a Pescara.

    Giuseppe Romagnoli

    COO Automotive & CO-founder

    Laureato in Giurisprudenza, subito dopo gli studi dopo una breve esperienza nell'azienda di famiglia, crea un'agenzia di infortunistica stradale e risarcimento danni.

    Claudio Della Loggia

    COO Insurance & Co-Founder

    Fondatore della prima radio libera della zona frentana, Radio Lanciano Abruzzo. Dopo un'esperienza nel campo pubblicitario fondando una propria agenzia pubblicitaria, entra nel mondo insurance diventando un agente assicurativo

    Emiliano Mecchia

    Business Developer

    Ha una pluriennale esperienza come direttore commerciale in ambiti Automotive ed Assicurativi nel formare, seguire reti vendite e rapporti diretti con i top player del settore.

    Nicola Piccoli

    Web Designer & Frontend Developer

    Web designer e Front-end developer, svolge attività di coordinamento, creazione e gestione di siti web, blog e piattaforme, occupandosi di tutto ciò che riguarda la UX, la UI, la progettazione e l'implementazione dei diversi layout, fino allo sviluppo di tutto il lato Front-end, sia lato web che mobile per app smartphone e tablet.

    Giusy Veneto

    SEO-SEM Specialist

    Consulente Digital Marketing, ha iniziato più di 10 anni fa come SEO. Ha competenze che vanno dal SEO al SEM, dal social media marketing alla web analytics. Ha lavorato per editori online, multinazionali, aziende di design, luxury e fashion, per il turismo e per il settore automotive e quello sanitario.

    Mauro Zambito

    Backend Developer

    Backend developer da oltre un decennio, utilizza lo stack LAMP (Linux Apache MySQL PHP) per la progettazione e sviluppo di siti web aziendali, e-commerce, web app custom. Ha conseguito la Laurea in Informatica presso l'Università degli Studi di Palermo, fa parte del GDG Palermo e di Laravel Italia.

    Marco Ferri

    Community Manager & Content Specialist

    Community Manager e Content Specialist, ha iniziato oltre 10 anni fa come giornalista sportivo e politico. È direttore editoriale per testate web, ufficio stampa e redattore per importanti riviste di settore e SEO copywriter per brand nei settori assicurativo, sportivo e automotive.

    Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'emittente è l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento in strumenti finanziari emessi da start-up innovative è illiquido e connotato da un rischio molto alto. Maggiori informazioni