Biogenera
www.biogenera.com

Posizione Bologna, (BO)

Settore Farmaceutico

Attiva da 10 anni

BIOGENERA SpA (PMI innovativa) ha creato un metodo unico e con brevetti internazionali per generare una nuova era di farmaci personalizzati a DNA, per patologie incurabili. Il suo nuovo farmaco anti-tumorale ha già designazione Europea e USA, ed inizierà la fase clinica per tumori incurabili dei bambini

BackToWork24 sostiene #ShareTheMeal.
Scopri di più

Il progetto


Background

BIOGENERA SpA è una PMI INNOVATIVA costituita nel 2008 ed ha sede a Bologna. È una società che opera nel settore delle biotecnologie farmaceutiche, specializzata nella ricerca e sviluppo di nuovi farmaci biotecnologici personalizzati a DNA per il trattamento di patologie gravi. BIOGENERA SpA conta su un team multidisciplinare di ricercatori italiani e si avvale di numerose partnership con Università (in particolare con l’Università di Bologna) e ditte del settore farmaceutico.



La Necessità

Le ricerche di BIOGENERA si concentrano attualmente sui tumori pediatrici più aggressivi, oggi privi di trattamento, come ad esempio il Neuroblastoma (tumore pediatrico più mortale) e su patologie mortali o molto invalidanti per la qualità di vita e ad elevato impatto per le famiglie dei pazienti e per i servizi sanitari. Grazie alla piattaforma biotecnologica MyGeneraTM, BIOGENERA sarà in grado rivoluzionare le cure e la vita dei pazienti con farmaci più efficaci e a ridotta tossicità.


La Soluzione


Per BIOGENERA SpA il DNA, l’elemento distintivo che rende unica ogni persona, è il vero target della terapia gene-specifica.

BIOGENERA SpA è oggi l’unica azienda al mondo ad aver sviluppato una piattaforma biotecnologica, proprietaria MyGeneraTM, in grado di individuare, in tempi rapidi rispetto ai metodi tradizionali, molecole-candidate farmaco in grado di bloccare a livello del DNA, i geni mutati ed alterati che sono alla base nell’insorgenza d gravi patologie.


Una risposta concreta per tutte le patologie

Il focus attuale di BIOGENERA sono i tumori pediatrici, ma la piattaforma è potenzialmente applicabile a tutte le patologie con basi genetiche. Molte di queste sono malattie rare o tumori gravi, per le quali non esistono soluzioni terapeutiche.

Un approccio unico e innovativo

Questo nuovo ed unico approccio farmacologico permette di agire direttamente sulle cause e non sui sintomi (come avviene per i farmaci tradizionali) della malattia. Mentre gli approcci farmacologici tradizionali agiscono su bersagli terapeutici a “valle” (proteina o mRNA), la piattaforma MyGeneraTM consente di andare alla “fonte” della malattia: individua nuovi candidati farmaci in grado di agire direttamente all’origine (DNA), ovvero a livello dei geni, ed in modo altamente specifico. Questi farmaci sono infatti in grado di bloccare in modo potente ed altamente selettivo l’attività dei geni mutati e patologici.

Innovazione di MyGeneraTM 


Il primo farmaco specifico per il Neuroblastoma: BGA002

La ricerca di BIOGENERA SpA ha già raggiunto un primo importante traguardo: l’identificazione e lo sviluppo del primo farmaco specifico, l’anti-tumorale anti-MYCN BGA002, per la cura dei tumori dei bambini (con alterazioni del gene tumorale MYCN). I tumori MYCN positivi sono caratterizzati da una prognosi sfavorevole e hanno un’incidenza del 25% sulla totalità dei tumori, ma raggiungono quota 50% nei tumori pediatrici.




Tra pochi mesi è previsto l’inizio degli studi clinici di FASE 1, in particolare nel Neuroblastoma, il tumore pediatrico maligno che è la prima causa di morte per tumore nei bambini al di sotto dei 15 anni (15% del totale dei decessi).




Il riconoscimento dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) e dell’Agenzia del Farmaco degli Stati Uniti (FDA)

A dimostrazione dell’alto livello di innovazione, il farmaco ha già ottenuto il riconoscimento di Farmaco Orfano per la cura del Neuroblastoma (tumore dei bambini più mortale) dall’EMA e dal FDA, per la cura dei Sarcomi dei Tessuti Molli (che includono il Rabdomisarcoma ed il Sarcoma Sinoviale) dall’EMA, e per quella del tumore a piccole cellule del polmone (microcitoma) dal FDA.

L'operazione

L'investimento in BIOGENERA S.p.A. avviene tramite Provita S.r.l., un veicolo d'investimento che attualmente detiene 104.759 azioni ordinarie per un totale del 7,32% delle partecipazioni al capitale sociale di Biogenera S.p.A.

Il rapporto tra Biogenera S.p.A. e Provita S.r.l. è regolato da apposito Patto Parasociale, disponibile nella documentazione allegata.


Il team di Biogenera
Roberto Tonelli

Presidente & Co-Founder

È Professore di Farmacologia e Biotecnologia presso l'Università di Bologna e ha più di 20 anni di esperienza nel settore e numerose collaborazioni internazionali. È autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche in riviste internazionali di oncologia e farmacologia.

Andrea Pession

Co-founder & Board Member

È Professore Ordinario di Pediatria presso l'Università di Bologna e Direttore della Clinica Oncologica Pediatrica dell'Ospedale Sant'Orsola. Ha pubblicato più di 800 articoli in oncologia pediatrica.

Valentina Bertuccioli

CEO & Board Member

Amministratore Delegato di BIOGENERA. Laureata in Giurisprudenza presso l'Università di Bologna. Ha ricoperto il ruolo di consulente per contratti e sviluppo commerciale per l'Università di Bologna e per numerose società bolognesi. Ha anche ricoperto il ruolo di membro del consiglio di amministrazione per la sicurezza e la sorveglianza per diverse società.

Pablo Rodriguez

Head of Business Developement

Responsabile del Business Development di BIOGENERA. Si è laureato in Ingegneria Industriale (BSc & MSc) presso l'Università Politecnica de Catalunya e ha conseguito un Master in Business Administration presso la SDA Bocconi. Nel 2016 ha ricevuto il premio altamente riconosciuto nel MBA dell'anno dall'Associazione di MBA sponsorizzato dal Wall Street Journal. È anche membro del Spanish Chapter of the Club di Roma. Prima di arrivare in BIOGENERA è stato consulente in management, digital project manager e imprenditore.

Francesca Natali

Board Member

Managing partner di Zernike Meta Ventures Spa. Con oltre 15 anni di esperienza nel management del capitale di rischio, ha lavorato presso la Commissione Europea e ottenuto importanti riconoscimenti internazionali (EIB).

Enrico Chiapparoli

Board Member

Attualmente responsabile della Corporate Finance Italia e Capo dell'EMEA Automotive in Barclays. Precedentemente è stato partner fondatore della CMC Capital Limited, una corporate finance boutique con sede a Londra e a Milano, fondata nel 2012 e dalla quale è uscito con successo nel 2016. Prima di fondare CMC Capital, è stato Direttore Investment Banking Italia e Presidente di EMEA Automotive Presso la Bank of America Merrill Lynch. Ha iniziato la sua carriera a Merrill Lynch nel 1995 e ha lavorato a Milano, Londra, Singapore e Seoul. È anche membro dell'Italian Angels for Growth (IAG), la più grande rete italiana di business angels. Ha investito in oltre 20 società di start-up ed è Direttore in due di queste. È anche Direttore indipendente in altre 4 società e Professore di Finanza Imprenditoriale presso l'Università LUM Jean Monnet. Ha conseguito la laurea in Economia Internazionale presso l'Università Bocconi e ha frequentato il General Management Program presso la Harvard Business School.

Massimo Tchen

Board Member

CEO di Provita Srl, società che veicola business angels e investitori privati e che è azionista di BIOGENERA. È un investitore privato e imprenditore nei settori biochimico, chimico e nuovi polimeri.

Stefano Biondi

Scientific Advisor

Responsabile Chemistry, Msf and Control Allecra Therapeutics a Basilea (CH). Chimico con anni di esperienza in R&D in grandi aziende pharma e società biotech.

Daniele D'Amuri

Financial & Strategic Advisor

Senior Executive con oltre 10 anni di esperienza in qualità di CFO e CIO con un'ampia visione in materia di company strategy, organizzazione e sviluppo. Operazioni di fusione e acquisizione. Esperienza nei settori Biotech/Pharma, FMCG, Automotive e Sport Wear.

La documentazione di Biogenera

Per consultare la documentazione di approfondimento è necessario essere loggati.

Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'emittente è l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento in strumenti finanziari emessi da start-up innovative è illiquido e connotato da un rischio molto alto. Maggiori informazioni