Biogenera
www.biogenera.com

Tipologia PMI Innovativa

Posizione Bologna, (BO)

Settore Farmaceutico

Attiva da 10 anni

BIOGENERA SpA (PMI innovativa) ha creato un metodo unico e con brevetti internazionali per generare una nuova era di farmaci personalizzati a DNA, per patologie incurabili. Il suo nuovo farmaco anti-tumorale ha già designazione Europea e USA, ed inizierà la fase clinica per tumori incurabili dei bambini


Investitore istituzionale: In attesa

Capitale richiesto

100.000 €

Scadenza offerta

10 giorni

Equity distribuita

1.347 %

Investimento minimo

500 €

Capitale raccolto

117.100 €

Capitale versato

91.150 €

Adesioni totali

40

Adesioni confermate

30

2279 pasti donati con questa campagna. Scopri di più
BacktoWork24 sostiene #ShareTheMeal

Il progetto

Perchè il crowdfunding

La scelta di Biogenera di utilizzare anche lo strumento dell’equity crowdfunding all’interno della propria strategia di fundraising nasce dalla volontà dei founders e del management di creare e coinvolgere una community di persone sensibili alle tematiche trattate. In questo senso l’azienda ha già riscontrato un forte interesse da parte del mercato chiudendo positivamente i precedenti round di investimento.


Background

BIOGENERA SpA è una PMI INNOVATIVA costituita nel 2008 ed ha sede a Bologna. È una società che opera nel settore delle biotecnologie farmaceutiche, specializzata nella ricerca e sviluppo di nuovi farmaci biotecnologici personalizzati a DNA per il trattamento di patologie gravi. BIOGENERA SpA conta su un team multidisciplinare di ricercatori italiani e si avvale di numerose partnership con Università (in particolare con l’Università di Bologna) e ditte del settore farmaceutico.



La Necessità

Le ricerche di BIOGENERA si concentrano attualmente sui tumori pediatrici più aggressivi, oggi privi di trattamento, come ad esempio il Neuroblastoma (tumore pediatrico più mortale) e su patologie mortali o molto invalidanti per la qualità di vita e ad elevato impatto per le famiglie dei pazienti e per i servizi sanitari. Grazie alla piattaforma biotecnologica MyGeneraTM, BIOGENERA sarà in grado rivoluzionare le cure e la vita dei pazienti con farmaci più efficaci e a ridotta tossicità.


La Soluzione


Per BIOGENERA SpA il DNA, l’elemento distintivo che rende unica ogni persona, è il vero target della terapia gene-specifica.

BIOGENERA SpA è oggi l’unica azienda al mondo ad aver sviluppato una piattaforma biotecnologica, proprietaria MyGeneraTM, in grado di individuare, in tempi rapidi rispetto ai metodi tradizionali, molecole-candidate farmaco in grado di bloccare a livello del DNA, i geni mutati ed alterati che sono alla base nell’insorgenza d gravi patologie.


Una risposta concreta per tutte le patologie

Il focus attuale di BIOGENERA sono i tumori pediatrici, ma la piattaforma è potenzialmente applicabile a tutte le patologie con basi genetiche. Molte di queste sono malattie rare o tumori gravi, per le quali non esistono soluzioni terapeutiche.

Un approccio unico e innovativo

Questo nuovo ed unico approccio farmacologico permette di agire direttamente sulle cause e non sui sintomi (come avviene per i farmaci tradizionali) della malattia. Mentre gli approcci farmacologici tradizionali agiscono su bersagli terapeutici a “valle” (proteina o mRNA), la piattaforma MyGeneraTM consente di andare alla “fonte” della malattia: individua nuovi candidati farmaci in grado di agire direttamente all’origine (DNA), ovvero a livello dei geni, ed in modo altamente specifico. Questi farmaci sono infatti in grado di bloccare in modo potente ed altamente selettivo l’attività dei geni mutati e patologici.

Innovazione di MyGeneraTM 


Il primo farmaco specifico per il Neuroblastoma: BGA002

La ricerca di BIOGENERA SpA ha già raggiunto un primo importante traguardo: l’identificazione e lo sviluppo del primo farmaco specifico, l’anti-tumorale anti-MYCN BGA002, per la cura dei tumori dei bambini (con alterazioni del gene tumorale MYCN). I tumori MYCN positivi sono caratterizzati da una prognosi sfavorevole e hanno un’incidenza del 25% sulla totalità dei tumori, ma raggiungono quota 50% nei tumori pediatrici.




Tra pochi mesi è previsto l’inizio degli studi clinici di FASE 1, in particolare nel Neuroblastoma, il tumore pediatrico maligno che è la prima causa di morte per tumore nei bambini al di sotto dei 15 anni (15% del totale dei decessi).




Il riconoscimento dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) e dell’Agenzia del Farmaco degli Stati Uniti (FDA)

A dimostrazione dell’alto livello di innovazione, il farmaco ha già ottenuto il riconoscimento di Farmaco Orfano per la cura del Neuroblastoma (tumore dei bambini più mortale) dall’EMA e dal FDA, per la cura dei Sarcomi dei Tessuti Molli (che includono il Rabdomisarcoma ed il Sarcoma Sinoviale) dall’EMA, e per quella del tumore a piccole cellule del polmone (microcitoma) dal FDA.

L'operazione

L'investimento in BIOGENERA S.p.A. avviene tramite Provita S.r.l., un veicolo d'investimento che attualmente detiene 104.759 azioni ordinarie per un totale del 7,32% delle partecipazioni al capitale sociale di Biogenera S.p.A.

Il rapporto tra Biogenera S.p.A. e Provita S.r.l. è regolato da apposito Patto Parasociale, disponibile nella documentazione allegata.


Il mercato dei farmaci anticancro


Il mercato dei farmaci per la cura del cancro è in continua crescita. Secondo degli studi di EvaluatePharma® e KPMG l’oncologia rimarrà il segmento di mercato più ampio nel 2022, con una crescita stimata del 12.5% all’anno e un totale di circa $190 mld di vendite nel 2022. (Evaluate Pharma, World Preview 2016 and KMPG Report Deal Capsule July 2016).









Cancri pediatrici