Open Science: quando la condivisione migliora la ricerca scientifica

Redazione BacktoWork 04/10/2021

Un nuovo paradigma per condurre la ricerca e diffondere le conoscenze scientifiche, basato sulla condivisione di dati ed esperienze e sulla collaborazione tra diversi soggetti grazie alla tecnologia e agli strumenti digitali. L’Open Science è alla base dell’accelerazione della ricerca osservata in questi ultimi anni in diversi ambiti, e in particolare nelle Scienze della Vita sulla spinta della scoperta di un vaccino contro il Covid-19. 

"La scienza aperta - scrive il professor Mick Watson - descrive la pratica di condurre la ricerca scientifica in modo completamente trasparente, e di rendere i risultati di tale ricerca disponibili a tutti”. Questo nuovo approccio al processo scientifico è reso possibile dall'utilizzo di tecnologie digitali, strumenti di collaborazione e nuove modalità di condivisione che consentono di migliorare l'accessibilità e la riusabilità dei risultati della ricerca, in modo che anche altri ricercatori possano collaborare e contribuire

I benefici dell’open science

L’Open Science ha lo scopo di rendere la scienza collaborativa e trasparente, garantendo la possibilità di accesso e riutilizzo dei risultati di ricerca con il minor numero possibile di limitazioni.

Praticare la scienza aperta significa allora rendere accessibili a tutti i risultati della ricerca. Ma vuol dire anche fare in modo che questi risultati siano riutilizzabili.

La riusabilità dei dati scientifici e dei prodotti della ricerca, la possibilità di riprodurre una determinata ricerca così come la possibilità di riutilizzarne i dati e risultati per nuovi scopi scientifici, permettono una diffusione più veloce e ampia della conoscenza scientifica e possono favorire nuove collaborazioni e partnership tra ricercatori

In questo modo aumenta l’impatto del lavoro scientifico e degli investimenti in ricerca e nuove conoscenze possono essere generate e sviluppate più rapidamente.


Potrebbe interessarti anche:

business management innovation economy

L'Innovation Manager: chi è, cosa fa, quanto guadagna

innovation economy

Cos'è una smart city? Definizione e caratteristiche

startup & pmi innovation economy

Come siamo ripartiti investendo sull’economia reale: così racconterò questa crisi a mia figlia


Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!