#26, Approvata la sandbox fintech e round milionari per Cubbit, Lampoo, ShippyPro e Erbert, cos’è successo questa settimana?

Edoardo Reggiani 09/07/2021

Mentre sulla Gazzetta Ufficiale viene pubblicato il Decreto attuativo che dá il via alla regulatory sandbox sul fintech, creando quindi “uno spazio tecniconormativo sperimentale e temporaneo per le imprese fintech con una regolamentazione semplificata”, lo “Startup Ecosystem Report” redatto da StartupBlink vede l’Italia perdere posizioni passando dal 25esimo al 29esimo posto tra le nazioni “favorevoli” alle startup, con la piccola consolazione che Milano (migliore città tra le italiane) guadagna 6 posti posizionandosi al 56esimo posto sulle 1.000 analizzate.

Classifiche a parte la settimana passata ha visto diversi round milionari (Cubbit, Lampoo, Shippypro e Erbert) in cui hanno preso parte investitori italiani ed esteri.

Vediamo cos’è successo questa settimana:

 

Investimenti:

 

  • Cubbit, startup bolognese deeptech attiva nel segmento cloud, ha annunciato la chiusura di un round series A da 7 milioni di euro, di cui 3,5 milioni in aumento di capitale, 2,4 milioni in strumenti finanziari partecipativi e 1,1 milioni in debito. Nel round di investimento (aucap e sfp) hanno partecipato nuovi investitori tra cui Digitech – Azimut Libera Impresa, Cdp Venture Capital sgr (attraverso il Fondo Evoluzione), Gellify, i soci di IAG e alcuni investitori privati, insieme a Primo Ventures e Techstars, già presenti nella compagine societaria della startup. In precedenza la società aveva ottenuto un grant da 2 milioni di euro tramite  SME Instrument Fase 2 di Horizon 2020 dell’Unione Europea.

 

  • Lampoo, startup milanese attiva nel segmento fashiontech, ha annunciato la chiusura di un round da oltre 6 milioni di euro, organizzato da Proximity Capital e FG2 Capital, e sottoscritto da un club deal di noti imprenditori della moda e del lifestyle. L’operazione segue un round da 1 milione di euro da parte di Moffu Labs nel febbraio 2019. I nuovi capitali serviranno per sostenere la crescita grazie a maggiori investimenti marketing e miglioramento della piattaforma digitale.

 

  • ShippyPro, startup fiorentina fondata nel 2016 e già operativa in 36 Paesi con servizi di logistica per e-commerce, ha annunciato un round da 5 milioni di dollari guidato dal fondo americano Five Elms Capital. Il round consentirà alla società di continuare a implementare la propria offerta, attraverso il rilascio di nuove funzionalità, e di sostenere un ambizioso piano di assunzioni. 

 

  • Erbert, la startup milanese attiva nel segmento healty-food, ha annunciato la chiusura di un round da oltre 5 milioni di euro sottoscritto in qualità di lead investor da Oltre Venture insieme ai soci storici della società. I capitali si sommano ad altri 5 milioni raccolti nei tre anni precedenti e andranno a finanziare il piano di espansione sulla città di Milano.

 

  • YouniteStars, venture company specializzata in e-business e proprietaria di Senso, società attiva nel segmento degli smartphone ricondizionati, ha annunciato un finanziamento in direct lending da 2,4 milioni di euro, erogato da un investitore istituzionale, grazie al supporto di Azimut Direct (ex Epic sim).

 

M&A:

 

  • Biovalley Investments, investment company verticale sul segmento life sciences (di cui avevamo già parlato qui), ha annunciato l'acquisizione dell’88% di Swiss Integrative Center for Human Health (SICHH): centro di ricerca elvetico specializzato in soluzioni e sistemi innovativi nei settori industriali delle tecnologie mediche, bioinformatiche e delle biotecnologie.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!