#55. BOOM acquisisce la tedesca LemonOne, Young Platform raccoglie 16 milioni, 1° closing per il fondo Square II di 360 Capital Partners ed investimento in UK per il Club degli Investitori. Cos’è successo questa settimana?

Edoardo Reggiani 17/06/2022

Settimana interessante per l’ecosistema. In periodo nero per il mondo delle crypto l’exchange torinese Young Platform annuncia la chiusura di un round da 16 milioni guidato da Azimut, mentre la scaleup BOOM, di cui abbiamo già parlato diverse volte, fa shopping in Germania acquisendo LemonOne. Oltre a questo diversi round milionari e il primo closing per il nuovo fondo pre-seed e seed di 360 Capital Partners.

Vediamo cos’è successo questa settimana:

 

Investimenti:

 

  • La scaleup torinese Young Platform, attiva come exchange di crypto con una quota di mercato in Italia pari al 36%, ha annunciato la chiusura di un round da 16 milioni di euro. Azimut ha guidato il round con un investimento da 11 milioni tramite un consorzio di soggetti facenti capo alla stessa Azimut.I restanti 5 milioni sono stati sottoscritti da Banca Sella e United Ventures.

 

  • 360 Capital Partners, società di gestione di fondi di venture capital, ha annunciato il 1° closing del nuovo fondo 360 Square II a 45 milioni di euro. Tra gli LP’s Bpifrance, attraverso il “Fonds National d’Amorçage 2”, MAIF Avenir, Crédit Mutuel Arkéa, Groupe Rocher, e alcuni business angel. Il fondo investirà in società pre-seed e seed, con ticket compresi tra 200.000 e 2 milioni di euro, nei segmenti deeptech, B2B software e consumer tech.

 

  • CDP Venture Capital ha annunciato il lancio di HabiTech, acceleratore dedicato alle startup operanti in ambito proptech. HabiTech nasce con una dotazione complessiva di 5,75 milioni di euro, di cui 3,75 milioni stanziati dal Fondo acceleratori di Cdp Venture Capital.

 

  • Wopta Assicurazioni, nuova insurtech italiana che distribuisce e gestisce polizze ad artigiani, imprenditori e professionisti, ha annunciato la chiusura di un round pre-seed da 3 milioni di euro sottoscritti dal management insieme a Key Capital, Cordifin (famiglia Cordioli) e un pool di business angel italiani.

 

  • Medics srl, startup che opera nell’ambito della modellazione anatomica 3D applicata alla pianificazione chirurgica, ha annunciato la chiusura di un round da 2 milioni di euro guidato da Rif-T, veicolo gestito da Equiter S.p.A. Intesa SanPaolo ha partecipato all’operazione con un ulteriore finanziamento a medio termine da 1 milione di euro.

 

  • Naturbeads, startup attiva nel segmento plastiche biodegradabili, ha annunciato la chiusura di un round da 1,5 milioni guidato da Progress Tech Transfer, vc focalizzato sulle tecnologie per la sostenibilità. Tra gli investitori anche Eos Advisory, impact investor scozzese, e Proionic Gmbh.

 

  • IAG ha annunciato la partecipazione, per un importo undisclosed, al round Series A da 5,4 milioni di sterline della fintech britannica Swoop. Il round è stato guidato dal gruppo di venture capital Velocity insieme ad Arab Bank Ventures e WeHo Ventures.

 

M&A:

 

  • BOOM, scaleup milanese attiva nella gestione dei contenuti visivi di business digitali, ha annunciato l’acquisizione,per un importo undisclosed, della start-up di produzione visiva LemonOne, con sede a Berlino. L’acquisizione rafforza la presenza di BOOM in Europa e negli Stati Uniti.

 

  • Digital360, gruppo attivo nella trasformazione digitale, ha annunciato l’acquisizione (la prima in Spagna) del 70% di Business Publications Spain, punto di riferimento per i contenuti legati all’innovazione digitale. L’operazione prevede la possibilità di acquisire il restante 30% nei prossimi 3 anni.

 

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!