Alessandro Savoldi Bellavitis, MYSE: “Lo sport online scoprirà un nuovo mondo”

Redazione BacktoWork 08/02/2022

Gaming e trading si uniscono dando vita a una piattaforma (anzi, due) che punta a diventare il punto di riferimento di un nuovo modo di investire.

Tutto inizia alla fine del 2019, non nel solito scantinato americano, ma in un salotto davanti alla tv.

Due amici, Alessandro e Gabriele, stanno facendo zapping tra un notiziario finanziario e una partita di calcio, le loro due grandi passioni.

Da qui nasce l’idea: un'app che permetta ai tifosi sportivi, partendo dal calcio, di investire - e guadagnare - con i cartellini virtuali dei giocatori. Il seguito del racconto è affidato ad Alessandro Savoldi Bellavitis, uno dei due fondatori.

Ci spieghi meglio di che si tratta…

La mission della nostra startup è di diventare il primo intermediario nel mondo dello sport e, a partire dal calcio italiano, allargare poi la nostra presenza anche in altri Paesi e in diversi settori sportivi.

Per raggiungere questo obiettivo, stiamo creando un’innovativa piattaforma di marketplace dove è possibile scambiare il controvalore virtuale degli sportivi aggiornato dai nostri algoritmi proprietari. 

In realtà, le piattaforme saranno due: un marketplace e un fantasy game con l’obiettivo di creare un mondo dedicato allo sport online. 

Quali sono gli utenti che possono essere attratti da MYSE? Quali bisogni appaga?

Il nostro target iniziale sarà ben definito: italiano, 18-44 anni, tifoso di calcio, appassionato o potenziale appassionato di finanza, che ha mezz’ora di tempo libero al giorno e usa abitualmente uno smart device.

Quanto gaming e quanta gamification c’è realmente in MYSE e cosa si impara davvero utilizzandolo?

MYSE rende l’investimento divertente. La piattaforma di gaming è di fatto un videogame a tutti gli effetti, dove si può competere attraverso la vera conoscenza del mondo del calcio.

Sull’altro fronte c’è la piattaforma di trading che, oltre a contenere un universo di informazioni sui calciatori e la possibilità di scambiare opinioni con gli altri utenti, espone i lati più semplici ed intuitivi della finanza.

Il feedback restituito più immediato è la consapevolezza che, per esempio, scommettere in un giovane risulterà rischioso ma con un ottimo potenziale, mentre investire in un giocatore maturo professionalmente risulterà meno rischioso ma più stabile nel tempo. La logica è molto simile al trade-off rischio/rendimento delle azioni in Borsa.

Come si può guadagnare rapidamente e facilmente con MYSE? Quali sono i talenti e le informazioni determinanti per farlo accadere?

I guadagni rapidi e facili non esistono, questo è un altro punto cruciale di MYSE. Chi è competente riuscirà a comprare al momento giusto gli sportivi con più alto potenziale di crescita, mentre chi vuole mantenere un portafoglio solido avrà la possibilità di individuare quei giocatori che restituiranno un valore stabile nel tempo.

Qualsiasi persona avrà la possibilità di emergere senza studiare complicati bilanci o congiunture economiche. La semplice intuizione - unita all’osservazione dei giocatori - rappresenta la vera chiave per il successo, ed è alla portata di tutti.

MYSE

La soluzione che avvicina lo sport alla finanza

Scopri il crowdfunding →

Come si rende social questo servizio e questa attività? Come ci si distingue dalle società di gambling? E come ci si tiene lontani da temi come la ludopatia e dai rischi derivanti dal gioco che spesso vengono evocati per servizi legati alle scommesse?

Le nostre piattaforme riuniranno una moltitudine di osservazioni legate ai singoli giocatori, in modo da offrire un confronto moderato tra i nostri utenti.

La scommessa ha carattere puramente aleatorio, mentre la ratio di osservare i giocatori e valutarne i dati e le statistiche presta il fianco a un investimento più consapevole con riferimento a un mondo vicino a milioni di appassionati.

Creare una borsa finanziaria dei calciatori è un pensiero che rimanda al valore dei calciatori e alla loro performance. Come si fa a renderlo il più oggettivo possibile? Del resto nel fantacalcio (basato sui voti dei quotidiani sportivi) c’è una grande discussione aperta sulle fonti da cui prelevare i dati.

La nostra app di gaming è stata più volte definita un “fantacalcio finanziario”: il modo di competere è effettivamente molto simile, con l’enorme differenza che i parametri non sono più voti soggettivi ma dati oggettivi.

A fare la differenza non è tanto un goal, quanto piuttosto, sarà la capacità del giocatore di avere performance buone e costanti nel tempo. I nostri algoritmi tengono in considerazione più di 100 variabili che restituiscono un valore uguale per tutti gli utenti.

Il successo di queste iniziative oggi non può prescindere dalle rispettive community. Che lavoro c’è dietro per tenere agganciati gli utenti? Che tipo di supporto tecnico offrite? Ci può essere anche intrattenimento per far capire cosa è MYSE?

Verissimo, la continuità di gioco terrà agganciati gli utenti anche durante le pause estive o invernali. L’utente diventa parte della squadra, un proprietario a tutti gli effetti che deve sapersi muovere per cogliere le occasioni sul mercato prima degli altri, e le classifiche ne saranno la controprova oggettiva.

Il nostro supporto tecnico è dato dalla costante attenzione a rimanere costantemente imparziali attraverso gli algoritmi e restituire valori puntuali aggiornati real time per ogni aspetto della carriera del giocatore.

Certamente, l’intrattenimento fa parte del mondo del gaming e abbiamo dei progetti per consentire agli utenti di rimanere sempre aggiornati con i valori reali anche se non stanno utilizzando l’applicazione.

MYSE mescola gaming e trading. A che tipo di esperienza utente avete pensato quando si parla di gioco e quale per il trading? Che tipo di analisi potete fare al momento per valutare l'utilizzo e provare a migliorarla costantemente? Che dati si guarderanno in prospettiva?

L’utente di gaming può essere lo stesso del trading: i due concetti sono separati, ma non a compartimenti stagni. Il mondo di MYSE coinvolge l’utente che si vuole divertire sfidando amici o altri utenti con le proprie competenze, oppure chiunque voglia mettere a frutto la propria passione per il proprio tornaconto. Abbiamo inoltre istituito uno strumento di supporto pensato ad hoc per raccogliere feedback e per dare spazio ai suggerimenti dei nostri utenti, che ci ha già aiutato molto. 

Quali sono i vostri competitor e che cosa vi distingue dalla concorrenza?

Oggi sono pochissime le aziende che possono definirsi nostri competitor: il mercato è sostanzialmente inesplorato e le possibilità di crescita sono davvero interessanti.

Tanto per fare un nome, Sorare, una società francese nata qualche anno fa che ha appena chiuso un round da oltre 600 milioni di dollari, ha avuto un’idea affine alla nostra quotando cartellini come fossero NFT (Non Fungible Token, ndr). Sono sincero: guardare quei numeri ci fa ben sperare.

Quali sono gli obiettivi della campagna di crowdfunding?

Il nostro obiettivo principale è raccogliere il massimo previsto dalla campagna per avere l’input di liquidità iniziale che ci farà fare il salto di qualità, in vista dei prossimi round. 

Marketing e supporto tecnico saranno al centro della distribuzione dei fondi, affinché si crei una community molto importante per dare spazio alle voci degli appassionati di calcio e tenere il mercato vivace e ricco di scambi.

Quali sono gli sviluppi futuri del progetto e gli obiettivi a medio-lungo termine?

Io vedo da qui a qualche anno una piattaforma in grado di coinvolgere i principali mercati europei su diversi sport, dove i nostri controvalori faranno da riferimento e i nostri utenti contribuiranno a creare una community forte e ricca di idee di investimento.

A lungo termine abbiamo diversi progetti in cantiere per evolvere la nostra piattaforma e renderla più fruibile e realistica possibile.


Potrebbe interessarti anche:

startup & pmi crowdfunding

Startup, misure e incentivi fiscali per superare la crisi

startup & pmi crowdfunding

Come investire i propri risparmi nel 2020

crowdfunding

News, interviste ed approfondimenti di BacktoWork e del mondo dell'equity crowdfunding


Iscriviti alla newsletter

Se vuoi essere sempre aggiornato sui trend e sulle ultime notizie dal mondo dell'innovazione e delle startup iscriviti alla nostra newsletter!