menùnfc vince la sfida al Moto GP

Grazie a BacktoWork24 il menù multimediale, multilingua e sicuro per le intolleranze, fa ingresso nel network di Aprilia Racing

«Diventare il menù digitale ufficiale all'hospitaly di Aprilia Racing, durante il MotoGP, è stata per noi un'esperienza di crescita, ma anche una significativa manifestazione di interesse e gradimento da parte di un pubblico a cinque stelle. Il nostro servizio ha letteralmente rivoluzionato l'esperienza dei commensali e l'offerta dei ristoratori, convincendo gli utenti: testare la tecnologia in un contesto così prestigioso è stata di certo un'opportunità unica». Così Davide Danise, CEO di menùnfc® Ltd commenta la partecipazione al progetto "Open Innovation" che grazie a BacktoWork24 ha portato in campo al Gran Premio di Misano, prodotti e servizi di startup ad alto potenziale. 

Semplicità, immediatezza, interazione e coinvolgimento: sono questi gli asset che hanno convinto il pubblico e portato al successo la Web App che consente, pixel dopo pixel, di visionare sul proprio smartphone o tablet i piatti e le bevande in oltre 30 lingue, evidenziando l'eventuale presenza di allergeni, la conformità ai vari stili alimentari (vegani, vegetariani) e condividendo sui social l'esperienza e i piatti da gustare.

La vetrina offerta dalla società di via Monte Rosa guidata da Alberto Bassi, ha consentito alla giovane azienda di conquistare nuove fette di mercato, ampliando il raggio d'azione: «È stata un'occasione che ha suscitato curiosità all'interno del bacino del paddock, provocando un effetto di risonanza non indifferente in termini di contatti e sinergie - racconta il CEO di menùnfc® -. La nostra partecipazione ha contribuito sensibilmente alla realizzazione di collaborazioni con diverse aziende estere: oltre ad espandere il mercato in Gran Bretagna e in Italia, siamo prossimi a stringere rapporti di lavoro con una distribuzione cinese e una statunitense».

Portare una realtà imprenditoriale nel box della più alta competizione motociclistica dà certamente valore al brand e potenzia la percezione consumer: «All'inizio il pubblico era davvero stupito dal semplice funzionamento del nostro sistema; non essendo un'App da scaricare, sono rimasti sorpresi nel vedere che bastava avvicinare il telefono al segnatavolo, brandizzato Aprilia, e vedere il menù sul display nella propria lingua. Un'azione easy che ovviamente ha provocato una forte affluenza in termini di applicazione e utilizzo».

Un risultato che permette di guardare al futuro con grande ottimismo: «In tutte le fasi di attuazione della partnership, il team di BacktoWork24 è stato presente, incidendo sulle dinamiche di crescita e sui risultati raggiunti. Con il suo contributo ha permesso di creare un ponte che difficilmente saremmo riusciti a realizzare da soli, presenziando in un contesto così importante. Oggi grazie a questa collaborazione possiamo affermare che, a breve, saremo presenti con la nostra tecnologia ad altri due appuntamenti targati Aprila, per continuare questo percorso sinergico e presenziare all'interno dei circuiti targati Aprilia».